Auchan Retail France si impegna a riciclare 100 milioni di bottiglie di plastica entro il 2020

retailgreen by Retailtrend.it – Il 13 febbraio 2018, la società di imbottigliamento acque minerali Cristaline e Auchan Retail France, hanno formalizzato la loro partnership per promuovere e attuare una massiccia economia circolare delle bottiglie di plastica (PET), sotto l’egida dell’Institute de l’Economie Circulaire.

In realtà, la collaborazione tra Auchan Retail France e Cristaline, è iniziata nel 2015. Ad oggi sono oltre 50 gli “Ecobox” presenti presso i punti di vendita della catena distributiva francese. Rappresentano delle innovative installazioni di raccolta delle bottiglie PET che nel 2017, hanno permesso di riciclare oltre 16 milioni di pezzi da destinare ad una nuova vita.

Con questo nuovo accordo, ufficializzato da ente governativo, le due aziende vogliono dare una dimensione più ampia alla loro partnership, portando l’Ecobox in tutta la rete degli ipermercati, per poter raccogliere la sfida di raggiungere l’obiettivo del 100%, che punta al riciclaggio di 100 milioni di bottiglie, entro il 2020.

L’iniziativa è in linea con gli indirizzi del governo francese, che vuole riciclare il 100% delle bottiglie PET emesse sul mercato del largo consumo, entro il 2025:  ad oggi, solo il 50% viene riclicato.

SI PUNTA AD UNA MAGGIORE SENSIBILIZZAZIONE DEI CONSUMATORI

“Per premiare i consumatori del loro gesto ecologico, ogni punto di vendita offre un centesimo di euro per bottiglia avviata al riciclo all’interno dell’Ecobox, sotto forma di buono da spendere presso l’ipermercato – dice Frédéric Bellon, General Manager Hypermarkets di Auchan Retail France – ma al momento, solo una bottiglia di plastica su due, viene riciclata in Francia. Quindi c’è l’ambizione di poter raggiungere il 100%, invitando il consumatore nel cambiare il proprio comportamento e ad unirsi a questo anello di economia circolare, che offre una equa distribuzione del valore, tra 3 attori”.

Per fare questo, si guarda ad una diffusione di questo servizio, per cui le installazioni degli Ecobox saranno estese a tutti i parcheggi degli ipermercati, entro il 2020, per raggiungere l’obiettivo prestabilito. Soluzioni degli Ecobox per format di vendita più piccoli, vengono testate, per poter garantire il riciclaggio in tutta la rete commerciale di Auchan Retail France.

ATTRAVERSO UN PROGETTO AD HOC FOCALIZZATO SULL’ECONOMIA CIRCOLARE

L’ottimizzazione del processo di riciclaggio della plastica è prioritario sulla tabella di marcia del progetto di economia circolare che si è dato il governo francese, Auchan Retail France e la società Cristaline.

“Nel 2009, siamo stati i pionieri su questa strada – sottolinea Luc Baeyens, Managing Director di Cristaline – attraverso l’installazione di una linea di PET riciclato in Francia. Per cui l’installazione di box per la raccolta di bottiglie di plastica, nei parcheggi degli ipermercati Auchan, deve consentirci di andare oltre, per facilitare il ritorno degli imballaggi vuoti da parte dei consumatori, con la responsabilità degli stessi, che stanno facendo qualcosa di buono per la salute del nostro pianeta”.

In effetti, sul piano pratico e operativo, il chiosco Ecobox – sviluppato da un’azienda francese – macina immediatamente le bottiglie di plastica raccolte e le trasforma in scaglie. Queste ultime, poi vengono inviate alla Roxpet a Lesquin, nei pressi di Lille, per poi produrre materiale riciclato in PET, per poi realizzare nuove bottiglie di plastica riciclata per Cristaline. Questo processo “dalla bottiglia riciclabile a quella riciclata” è un circolo virtuoso.

“Auchan Retail France è un attore economico, umano e responsabile – conferma Béatrice Javary, direttore della CSR di Auchan Retail France – fermamente impegnato in RSI territoriale che riunisce clienti, dipendenti e partner in un ambiente dinamico di economia circolare. E il progetto che passa dai chioschi di raccolta di bottiglie di plastica vuote, in partnership con Cristaline, è un esempio concreto di questo impegno, che passa da innovazione e molto altro!”.

Precedente Le nuove borse di Coop Svezia migliorano lo shopping e l'ambiente Successivo Coop Svezia collabora con Vi Agroforestry per piantare alberi in Africa Orientale